abito_sposi
ABITI SPOSE.
Modelli di abiti da sposa, sfilate, ma anche abiti da sposo. Gli abiti da cerimonia ci conducono in un mondo di luci e colori. I vestiti da sposa sono certamente abiti particolari con cui gli stilisti ogni anno generano una nuova moda del matrimonio. Gli atelier diventano davvero la giostra delle meraviglie. Rasi, chiffon, mikado, taffetà, tulle e ancora veli, pizzi, scarpe sposa, accessori imprevedibili ed entusiasmanti. Le nozze sono sempre state un irriunciabile appuntamento con la moda, da non perdere assolutamente. Cercare e trovare lo stile che più vi si addice sarà uno dei momenti più belli del vostro matrimonio.
riga

Abiti sposa: tra tessuto e poesia


A121S6041_XS
Tulle, organza. Avete presenti quei tessuti come il tulle o l’organza, che quando li stringi tra le mani e poi li rilasci dolcemente ti fanno il solletico? Insomma, da bambini, chi non ha giocato con il sacchettino in cui erano contenuti i confetti? Resta affascinata da questi tessuti la sposa leggera, impalpabile, che non vuole però dare un’ idea troppo importante di sé, nel senso di eterea ed irraggiungibile, ma che preferisce evidenziare soprattutto il proprio carattere allegro e talvolta un pizzico lezioso. L’organza oltre che liscia può essere anche stropicciata e a questo punto diventa ancora più cangiante, pieno di luce e di vita. Se poi aggiungete anche una sfumatura di colore, allora sembrerete la pastellata scenografia di un cielo, che proprio come fa con le sue nuvole, vi porterà a spasso per mostrare a chi guarda cosa sa creare con la luce delle albe, dei tramonti, con i raggi di sole che attraversano certi piccoli temporali di passaggio, regalandoci colori unici e irripetibili. Per esaltare gli aspetti brillanti, perlati, del vostro carattere, scegliete pure una “modernissima” organza metallica…chi oserà toccarvi prenderà una piacevole scossa, sperando ovviamente che dalla vostra nuvola non si scatenino addirittura fulmini!

mikado, duchesse, shantung, taffettà … la sposa scultura. Amate l'effetto di forza che il marmo dà ai drappeggi delle vesti delle statue classiche, e neoclassiche, maestose e piene di fascino? Ammirate quelle preziose tende che scendono dall'alto e poi strette da un nastro ricadono a terra mantenendo la forma ondulata scelta per loro? Allora per il vostro abito da sposa scegliete il mikado, elegante tessuto giapponese, oppure il duchesse o lo shantung. Lucentezza e spessore al vostro servizio. Per dare ugualmente oltre a tanta solida maestà anche però un tocco di studiata leggerezza alla vostra persona e una colonna sonora ai vostri movimenti grazie al solenne frusciare di questo tessuto veramente speciale, allora scegliete il taffetà. Certo un abito da sposa con questi tessuti non vibra al vento come quello della sposa nuvola, ma se voi per quel giorno volete stare con i piedi per terra...

chiffon, georgette...la sposa straclassica. Volete un corpo che sia protagonista, pensate che il vostro abbia delle caratteristiche nelle forme, nel portamento che possano permetterglielo, che richiamino l'eleganza. Sì l'eleganza, quella cosa tanto sospirata, ricercata di cui tanto tutti hanno detto e scritto. In più avete in testa questa idea di delicatezza, che sfiora una aristocratica fragilità con la quale volete competere, e sfoggiarla proprio il giorno del vostro matrimonio. Chiffon, georgette, solo i nomi di questi tessuti esprimono già una dolce sicurezza di sé, del proprio magnifico effetto su chi li indosserà. Allora cominciate a cercare il modello di abito da sposa che meglio rispecchi le reciproche esigenze. Quelle del tessuto...e le vostre.

Matrimonio Arte consiglia: