abito_sposi
ABITI SPOSE.
Modelli di abiti da sposa, sfilate, ma anche abiti da sposo. Gli abiti da cerimonia ci conducono in un mondo di luci e colori. I vestiti da sposa sono certamente abiti particolari con cui gli stilisti ogni anno generano una nuova moda del matrimonio. Gli atelier diventano davvero la giostra delle meraviglie. Rasi, chiffon, mikado, taffetà, tulle e ancora veli, pizzi, scarpe sposa, accessori imprevedibili ed entusiasmanti. Le nozze sono sempre state un irriunciabile appuntamento con la moda, da non perdere assolutamente. Cercare e trovare lo stile che più vi si addice sarà uno dei momenti più belli del vostro matrimonio.

riga

A916S912_XS
Le gonne tradizionali, quelle ampie e lunghe, hanno quest’anno ancora di più l’indiscussa magia di rimanere gonfie senza però diventare rigide. I giochi asimmetrici dei drappeggi permettono a chiunque di portare con leggerezza gonne rese sensuali dal camminare della sposa che finiscono in strascichi di medie proporzioni. Talvolta invece seguono gioiosamente l’andatura di chi le indossa, con lo svolazzare di fitte cascate di balze. Inserti di morbidi tagli di tulle tra teli di taffetà sembrano respirare insieme alla sposa. Le gonne sono spesso contrastate, dalla vita in su, da sottili bustier che, benché arricchiti di pizzi o di strass, sembrano sottili ed impalpabili.

Le spalle, momento di grazia femminile imprescindibile anche per una sposa, hanno ispirato la creatività di numerosi stilisti. Che spesso le hanno lasciate libere, vertiginosamente décolleté, pur dando sempre alla sposa la possibilità di coprirle. Ma sarebbe più giusto dire “renderle ancora più eleganti”, con stole, coprispalle velati o in pizzo, e altre incredibili soluzioni stilistiche che con il visto e non visto delle spalle giocano sapientemente.
Comunque, per chi adora questo simbolo dell'abito da sposa, non mancano progetti di veli che coprono tutto: senza ovviamente coprire la bellezza. Anzi!

Lo stile impero, ancora una volta irresistibilmente rivisitato dagli stilisti, è grazie alle loro intuizioni ogni volta pronto a rendere più aristocratica quasi ogni tipo di figura. Quel punto vita, sempre alto ovviamente, ma che scende o sale di poco a seconda dell’insieme del progetto stilistico. Gli arricciamenti sul seno più o meno decisi per assecondare ogni esigenza. Altrettanto per i punti in cui l’abito da sposa scivola sui fianchi. Certo! Il primo che si prova non sarà giusto per tutte, ma di abiti sposa 2009 da misurare ce ne sono veramente tanti.

Colori pastello, contrasti tra bianco e nero, nastri svolazzanti, rose applicate sul busto e sulla gonna. Il gioco riesce! L’abito si impreziosisce sotto gli occhi di chi osserva una sposa che non sembra più avere bisogno di gioielli.

Matrimonio Arte consiglia: