viaggi_nozze
VIAGGI DI NOZZE

Sempre di più le offerte viaggio di nozze a disposizione degli sposi. Oltre al sempre classico e affascinante viaggio di nozze crociera, la vostra luna di miele potrà portarvi davvero ovunque. L'agenzia di viaggi che contatterete saprà indicarvi la meta più adatta alla stagione del vostro matrimonio. Tanta esperienza di viaggi tutta al vostro servizio per rispondere a ogni desiderio.
riga

Viaggio di nozze - Faccio io fate voi


V200N1427_M
Faccio io. Abbiamo fatto sempre viaggi organizzati e proprio questa volta dovevamo fare tutto da soli? Io il turco non lo parlo e se il portiere dell'albergo continua a dire che non gli risulta la prenotazione, mi dici, alle undici di sera, un altro albergo dove lo troviamo Fate voi. Abbiamo sempre viaggiato da soli, ma proprio il viaggio di nozze dovevamo farlo in gruppo con la guida onnipresente? Forse potevamo aspettare un'altra volta per fare gli esperimenti. Anzi le cavie di un esperimento che, secondo me, vuole dimostrare che l'uomo più normale, al terzo giorno di vacanza, teme di non vedere spuntare la guida più che un bambino di tre anni la mamma” Non è colpa della guida se è troppo presente in ogni momento del viaggio o del portiere d'albergo se non parla la vostra lingua. Ma è semplicemente colpa vostra che avete riflettuto poco durante l'organizzazione del vostro viaggio di nozze. Ma voi che state leggendo questo pezzo e che di matrimonio arte un poco ormai vi fidate, siete ancora in tempo per evitare che ciò vi accada...O vi accada di nuovo. Questo benedetto inglese, anche quando crediamo di saperlo parlare abbastanza non è mai sufficiente per dire e capire tutto. E poi a volte certe cose ci piacerebbe scoprirle da soli mentre altre invece è proprio un'impresa e un aiutino non guasterebbe. E allora? Ecco qualche consiglio. Ricordate che un viaggio di nozze non è un corso di lingue o comunque un'occasione per esercitarsi, quindi dosate le vostre energie. Prima di partire prendete più informazioni possibili, guide stampate, internet, agenzia di viaggi, indirizzi, numeri di telefono, piantine, orari, eccetera. Insomma fate in modo che il vostro inglese o altra lingua di sopravvivenza vi serva più per scambiare due chiacchiere con il vicino di tavolo o di escursione che per scoprire che in quel paese i piatti sono al novanta per cento piccanti e voi in Italia non avete nemmeno preso la precauzione di farvi aiutare da qualcuno a sottolineare sulla guida quelli che non lo sono. Oppure scoprire solo dopo che siete arrivati che lì non siete coperti da alcuna assistenza sanitaria. Oppure che all'aeroporto dovete lasciare una quota di denaro per il soggiorno. Più cose saprete in anticipo e meno gente dovrà scoprire la vostra abilità nelle lingue straniere. Per quelli più esperti che invece solitamente se la cavano da soli, invece diamo un solo consiglio, se lo accettano, ci mancherebbe,. non snobbate la possibilità di qualcuno a cui fare riferimento, anche se il servizio non è certo gratuito. Ricordatevi che a volte bastano due parole di una guida per aprirvi dei mondi che altrimenti avreste continuato a ignorare.

Matrimonio Arte consiglia: